0

Il cavo HDMI non funziona correttamente? Ecco come risolvere

Il cavo HDMI, senza alcuno sforzo, ci permette di ottenere un suono perfetto ed immagini nitide.

Tuttavia, quando un cavo HDMI si funziona male, può essere causa di un suono di bassa qualità e immagini sfocate.

Cosa fare quando un cavo HDMI funziona male?

  1. Per i problemi più generali, il semplice controllo del cavo HDMI può aiutare a correggere eventuali problemi. Questo perché le porte HDMI non sono eccessivamente strette e i cavi potrebbero allentarsi durante l’uso.
  2. Per problemi di connettività, ci sono 4 possibili soluzioni. Ovvero: ripetere il processo di accensione, controllare l’ingresso selezionato, controllare la risoluzione video e verificare la presenza di aggiornamenti software.
  3. Per problemi con l’HDR, ci sono 3 possibili soluzioni: l’uso di cavi ad alta velocità, controllare che tutti i dispositivi siano compatibili con l’HDR e il controllo delle impostazioni di risoluzione video.
  4. Per problemi HDMI-DVI, esistono 3 potenziali soluzioni: garantire che tutti i dispositivi siano compatibili con HDCP (sistema anti pirateria), verificare la presenza di problemi di conversione.

Considerata l’importanza delle connessioni HDMI nel tuo sistema home theater, è importante sapere quali sono i problemi più comuni e le relative soluzioni.

(Se vai alla fine di questa articolo, trovi il cavo HDMI che uso personalmente da oltre un anno.)

Nelle prossime righe vedremo quali sono i problemi più comuni delle connessioni HDMI, come riconoscerli e risolverli, in modo da avere il tuo sistema home theater sempre al massimo delle sue possibilità ed evitare guasti e relative spese di riparazione.

Il modo migliore per evitare questi problemi è utilizzare un cavo HDMI di alta qualità. Molte volte, la gente pensa che un cavo sia solo un cavo, tuttavia, l’utilizzo di un cavo HDMI di bassa qualità può portare a problemi in futuro.

cavo-hdmi-non-funziona

Cosa rende così speciali i cavi HDMI?

L’interfaccia multimediale ad alta definizione, nota anche come HDMI, ha semplificato la connettività in modi spesso sottovalutati. È stato introdotto nel 2004 e ha continuato a evolversi per soddisfare le esigenze di un settore in continua evoluzione.

HDMI 2.0 supporta la tecnologia 4K con colori a 12 bit e risoluzioni fino a 60 frame al secondo.

HDMI 2.1 aiuta a supportare l’emergere della tecnologia 10K e continuerà ad espandersi sulle funzionalità 4K e 8K.

Ma cosa significa tutto questo a livello pratico?

I cavi HDMI trasmettono segnali audio e video tra i dispositivi collegati. Ciò significa che non è più necessario disporre di cavi separati per audio e immagini.

hdmi  cavo

L’HDMI trasmette anche le informazioni note come “handshake” (stretta di mano). In altre parole, i cavi HDMI trasmettono dati di protezione dalla copia, informazioni sulle componenti interne, capacità e restrizioni tra i dispositivi collegati.

HDMI e HDMI ARC (Audio Return Channel) in particolare supportano anche la tecnologia Consumer Electronics Control (CEC). Ciò consente di utilizzare un solo telecomando per controllare le funzionalità di base di un massimo di 15 dispositivi collegati.

La tecnologia HDMI riduce al minimo l’ingombro del tuo sistema home theater e supporta quasi tutte le piattaforme e i dispositivi. È una grande comodità un vantaggio per il tuo sistema di intrattenimento, soprattutto se possiedi un impianto home theater.

Come capire quale problema ha un cavo HDMI difettoso?

Prima di parlare dei problemi più comuni con i cavi HDMI, vediamo come scovare la presenza di un cavo HDMI che funziona male.

Innanzitutto, è necessario verificare se il dispositivo funziona anche quando è il cavo è collegato ad una diversa entrata HDMI. Alcuni dispositivi hanno più porte HDMI ed è meglio controllare prima tutte le porte.

Se tutti i dispositivi funzionano, le porte HDMI non hanno problemi e l’immagine e il suono continuano a non essere regolari, potresti avere un cavo HDMI difettoso. In questo caso dovrai semplicemente sostituire il cavo HDMI.

Problemi più comuni dei cavi HDMI

La tecnologia HDMI è in grado di fornire immagini e suoni di una bellezza impeccabile. Tuttavia, ciò non significa che non ci siano mai dei problemi. Sapere quali sono i sintomi di un cavo HDMI difettose ti può aiutare a trovare subito la soluzione.

Alcuni dei problemi HDMI più comuni includono:

  •     Nessuna immagine.
  •    Immagine sfocata.
  •    Colori spenti.
  •     Immagine intermittente.
  •     Scarsa risoluzione.
  •    Mancanza di suono.

In molti casi, il solo controllo per assicurarsi che il cavo HDMI sia ben collegato in ciascun dispositivo può risolvere il problema.

Se noti fili sfilacciati o esposti, il cavo HDMI potrebbe essere stato danneggiato e dovrà essere sostituito.

Ora vedremo alcuni dei problemi più comuni che potresti dover risolvere. Mi raccomando, prima di tutto controlla sempre il cavo HDMI per assicurarti che sia collegato correttamente a entrambi i dispositivi.

(Se vai alla fine di questa articolo, trovi il cavo HDMI che uso personalmente da oltre un anno.)

Problemi derivati da handshake e protezione dati dei cavi HDMI

Prima abbiamo parlato della “handshake” ovvero stretta di mano. Questa funzione potrebbe causare anche alcuni problemi. La protezione del contenuto digitale ad alta larghezza di banda, o HDCP, aiuta a proteggere il materiale protetto da copyright. (Per la tecnologia 4K, questo è riferito a HDCP 2.2.)

cavo-hdmi-non-funziona-protezione-dati

HDCP, che è stato sviluppato da Intel Corporation, ha la funzione di impedire ai consumatori di copiare film, videogiochi e serie tv. Il formato Blu-ray, ad esempio, si basa sulla tecnologia HDCP.

La tecnologia HDCP richiede l’uso di cavi HDMI per funzionare. Se la tua connessione HDMI non è sicura o è danneggiata, il tuo home theater ne soffrirà.

Come risolvere:

1.Ripeti il processo di accensione.

Sapevi che alcuni dispositivi devono essere accesi in un ordine particolare? Ciò può essere attribuito dall’ordine attraverso il quale vengono effettuate le connessioni o dalle impostazioni del telecomando universale.

Se il dispositivo non si accende o se visualizzi la scritta “Nessun segnale”, prova ad accendere i dispositivi in ​​un ordine diverso.

2. Controlla l’ingresso selezionato.

Potresti aver inavvertitamente invertito gli ingressi o collegato un dispositivo alla porta sbagliata. Inoltre, se il televisore è stato spostato o urtato di recente, una porta potrebbe essersi danneggiata. Verifica se lo spostamento del cavo HDMI su un’altra porta risolverà il problema.

3.Controlla le tue impostazioni di risoluzione video.

Alcuni dispositivi, come i lettori Blu-ray, potrebbero avere la possibilità di modificare le impostazioni di output. Spesso sono impostati per rilevare e modificare automaticamente le risoluzioni in base alle capacità del proiettore, del televisore o dell’home theater.

Tuttavia, questa funzionalità non sempre funziona correttamente. Prova ad abbinare manualmente le impostazioni di uscita del tuo dispositivo al televisore o al proiettore per vedere se questo fa la differenza nella qualità delle immagini.

4.Verifica aggiornamenti software.

Occasionalmente, gli aggiornamenti del software possono essere la causa di una cattiva connessione. Se sono stati effettuati aggiornamenti recenti a uno dei dispositivi collegati, è possibile che la “stretta di mano” non sia più valida. Se di recenti ci sono stati degli aggiornamenti a uno dei tuoi dispositivi, ti consiglio di controllare online se questo ha causato dei problemi ad altri utenti e le soluzioni specifiche per il tuo dispositivo.

(Se vai alla fine di questa articolo, trovi il cavo HDMI che uso personalmente da oltre un anno.)

Problemi di HDMI HDR

HDR è l’abbreviazione di High Dynamic Range. L’HDR va oltre il 4K e offre immagini con una gamma di colori molto più ampia. Ciò fornisce agli spettatori molti più dettagli poiché il potenziale cromatico ampliato offre una scala più ampia con cui rappresentare anche le più piccole sfumature.

Poiché questa tecnologia è più recente, non tutti i dispositivi sono in grado di supportarla. Ci sono alcune cose che puoi fare se il tuo video HDR non viene trasmesso in modo così chiaro come ti aspetteresti.

Come risolvere:

1.Utilizzare cavi HDMI ad alta velocità.

Le immagini HDR richiedono almeno una connessione di 10,2 gigabyte al secondo (Gbps). Se possibile, 18 Gbps è l’ideale. Verificare che si stia utilizzando un cavo in grado di farlo. Per questo è necessario un cavo HDMI ad alta velocità.

2.Assicurarsi che i dispositivi siano compatibili con l’HDR.

I sistemi home theater tendono ad avere più componenti. Se utilizzi un dispositivo HDR, assicurati che anche il ricevitore sia compatibile con HDR.

In caso contrario, il televisore o il proiettore non saranno in grado di riprodurre la bellezza dell’HDR.

3.Controlla le tue impostazioni di risoluzione video.

Come i problemi di “stretta di mano”, le impostazioni di risoluzione video del dispositivo potrebbero essere impostate automaticamente.

Al momento, HDR è disponibile solo per dispositivi 4K. Assicurati di aver selezionato questa opzione sui tuoi dispositivi.

Problemi HDMI/DVI

La tecnologia Digital Visual Interface (DVI) è nata prima dell’HDMI. Tuttavia, molti televisori e dispositivi meno recenti ancora oggi utilizzati richiedono la tecnologia DVI anziché HDMI.

DVI inoltra solo segnali video; invece il suono deve essere trasmesso tramite cavi audio RCA o 3,5 mm.

cavo-hdmi-non-funziona-dvi-adattatore
Un adattatore HDMI per cavo DVI.

Tuttavia, puoi comunque usare un cavo HDMI attraverso un adattatore appositamente realizzato che sarà in grado di unire i due diversi tipi di tecnologie.

Come risolvere:

1.Assicurarsi che i dispositivi siano compatibili con HDCP.

Se si utilizza un dispositivo che richiede l’uso di un cavo HDMI, è necessario assicurarsi che il dispositivo DVI sia in grado di supportare HDCP, ovvero la protezione contro la pirateria.

2.Verifica problemi di conversione.

Sfortunatamente, i cavi di conversione e gli adattatori da HDMI a DVI potrebbero non funzionare sempre come ci si aspetta. Leggi le recensioni sui cavi e sugli adattatori che vorresti acquistare prima dell’acquisto per aiutarti a identificarne uno davvero affidabile.

3.Verifica aggiornamenti software.

Anche se il tuo dispositivo più vecchio è conforme a HDCP, il software corrente potrebbe non essere in grado di riconoscere il dispositivo HDMI che stai tentando di connettere. Nella maggior parte dei casi, questo tipo di problema richiede una chiamata al servizio clienit del dispositivo DVI.

Domande Frequenti:

Voglio collegare il mio laptop al mio sistema home theater, ma lo schermo rimane vuoto: cosa posso fare?

Assicurati che il tuo laptop (o desktop) abbia l’HDMI designato come connessione di uscita predefinita. Se ciò non risolve il problema, puoi provare a risolverlo in questi modi:

  • Avviare il computer con il cavo HDMI collegato sia ad esso che al televisore già acceso;
  • Accendere il televisore dopo aver avviato il computer collegato;
  • Avvia il computer e la televisione separatamente, quindi collega i due con un cavo HDMI. Tuttavia, in alcuni casi è necessario utilizzare un cavo VGA.

Cosa posso fare per risolvere i problemi di HDMI wireless?

L’HDMI wireless, noto anche come WHDI e/o WiHD (a seconda del formato), è piuttosto nuovo. Aiutano a ridurre ulteriormente i cavi necessari per l’home theater e sono ideali per coloro che dispongono di dispositivi troppo lontani per essere collegati con dei cavi.

Tuttavia, possono creare qualche problema. Se hai riscontrato problemi con il tuo HDMI wireless, prova a spostarlo per evitare interferenze spesso causate dalla distanza. Se spostare i dispositivi non aiuta, probabilmente dovrai chiamare il servizio clienti.

Ecco il cavo HDMI che utilizzo personalmente da oltre un anno

Quello che vedi nella foto è il cavo HDMI 4K (funziona anche in HD) che utilizzo da oltre un anno, senza avere il minimo problema.

Questo è il cavo HDMI che utilizzo.

Il bello di questo cavo HDMI è che, nonostante sia economico, non ha nulla da invidiare ai cavi HDMI più costosi.

Molto spesso lo uso per connettere il MacBook alla TV e trasferisce immagine e suono in maniera impeccabile. L’audio poi lo controllo con il telecomando della TV. Molto pratico.

L’ho comprato su Amazon. Se clicchi l’immagine qui in basso ti porta direttamente alla pagina del prodotto:

Fabio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *